Agli Operatori sanitari: consenso (?) vaccinale

Agli Operatori sanitari: consenso (?) vaccinale

Ritengo opportuno che i soggetti cui è stata indirizzata la norma ridicola del consenso obbligato in tema di vaccinazione, sollevino, al momento della vaccinazione, la serie di domande che ho già tempo fa indicato, aggiungendo quanto scoperto -recentissimamente- e difficilmente confutabile: la presenza di nanoparticelle magnetiche nei cd. “vaccini”.

Chiedere dunque:
1. Copia del “bugiardino” nel quale NON sono indicate le suddette nanoparticelle;
2. Se il medico che è presente alla vaccinazione è al corrente. Se nega, è un bugiardo e quindi ne è personalmente responsabile. Se non sa, siete legittimati a non farvi vaccinare e l’eventuale sospensione verrà immediatamente impugnata e richiesti i danni (oltre agli stipendi non corrisposti).

Post Comment